Gyoza: Storia, Ricetta e Segreti del Piatto Giapponese

9 Febbraio 2024admin
gyoza

Il cibo ha il potere di connettere le persone attraverso le culture e le generazioni, trasmettendo storie di tradizione e passione attraverso ogni boccone. In questo articolo, vi porterò in un viaggio culinario alla scoperta dei Gyoza, un piatto giapponese amato per la sua semplicità e il suo sapore irresistibile.
Vi proporrò una ricetta autentica e una versione vegana che potete provare a casa.

Le Radici del Rei Gyoza

Il Gyoza, o “Gyoza del Re”, trae le sue origini dalla cucina cinese, dove è noto come “Jiaozi”. Fu portato in Giappone nel XIX secolo da Zhou Jianfu, un cuoco cinese che aprì il primo ristorante cinese a Yokohama. Con il passare del tempo, il Gyoza si è adattato ai gusti e alle preferenze del popolo giapponese, diventando un’icona della cucina locale.

La Sua Introduzione in Giappone

Il Gyoza si diffuse rapidamente in Giappone, guadagnandosi il favore dei residenti locali per il suo sapore delizioso e la sua versatilità culinaria. Presto divenne un piatto popolare servito nei ristoranti e nelle case di tutto il paese, dando vita a una tradizione gastronomica duratura.

La Ricetta originale dei Gyoza

Ecco la ricetta autentica del Rei Gyoza che potete provare a casa (scorrete per trovare la variante veg):

Ingredienti:

  • 250g di carne di maiale macinata
  • 150g di verza bianca tritata finemente
  • 2 cipollotti tritati finemente
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo
  • Sale e pepe q.b.
  • Fogli di pasta per Gyoza (disponibili nei negozi di alimentari asiatici) o se preferite, potete farli voi (vi lascio il procedimento in basso).
  • Olio vegetale per la cottura

Istruzioni:

  1. In una ciotola grande, mescolare la carne di maiale, la verza, i cipollotti, l’aglio, lo zenzero, la salsa di soia, l’olio di sesamo, il sale e il pepe fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Prendere un foglio di pasta per Gyoza e mettere un cucchiaino di ripieno al centro.
  3. Inumidire leggermente i bordi della pasta con acqua e piegare la pasta a metà, sigillando bene i bordi.
  4. Ripetere il processo con il resto della pasta e del ripieno.
  5. Scaldare un po’ di olio in una padella antiaderente e disporre i Gyoza, facendo attenzione a non sovrapporli.
  6. Cuocere i Gyoza a fuoco medio fino a quando il fondo diventa dorato e croccante.
  7. Aggiungere un po’ di acqua nella padella, coprire con un coperchio e cuocere per altri 3-4 minuti o finché il ripieno è cotto completamente.

Gyoza Ricetta vegana

GUARDA LA VIDEORICETTA

STAMPA LA RICETTA

Ingredienti per il ripieno:

  • 150g di verza bianca
  • 2 carote
  • 4 funghi champignon (o shitake)
  • un cucchiaino di salsa di soia
  • un cucchiaino di zucchero
  • una cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato

Ingredienti per l’impasto:

  • 108g di acqua calda
  • 200g di farina 00

Procedimento:

  1. Scaldate l’acqua (deve essere bollente) e unitela alla farina tutta in una volta. Impastate per pochi minuti fino ad ottenere un composto abbastanza liscio. Coprite e fate riposare per 15/20 minuti.
  2. Tritate finemente tutti gli ingredienti del ripieno (potete usare anche un frullatore). Aggiungete zucchero, salsa di soia e regolate di sale.
  3. Stendete l’impasto e formate dei dischi con un coppa pasta. Se necessario, appiattite bene i bordi in modo che siano abbastanza sottili. Riempite con il ripieno (ne basterà un cucchiaino) e chiudeteli. Nel video, vi mostro come chiuderli correttamente.
  4. Posizionate i ravioli su una padella oliata e lasciate cuocere finchè non si sarà rosolato bene tutto il fondo; poi aggiungete un bicchiere d’acqua e coprite per circa 7/8 minuti.
  5. Quando l’acqua si sarà assorbita quasi completamente, togliete il coperchio e lasciateli per altri 2 minuti a fuoco alto.
  6. Servita i gyoza caldi con vicino della salsa di soia.

Conclusioni

Il Gyoza è molto più di un semplice piatto giapponese; è un simbolo della capacità del cibo di unire le persone attraverso le culture e i secoli. Con la sua storia ricca e la sua deliziosa semplicità, il Gyoza continua a deliziare i palati di tutto il mondo, offrendo un assaggio autentico della cucina giapponese. Provate questa ricetta a casa e immergetevi nell’esperienza culinaria giapponese autentica. Buon Appetito!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Prossimo post